Project Description

Bon Ton a Tavola

Morbi vitae purus dictum, ultrices tellus in, gravida lectus.

Una tavola ben apparecchiata è un piacere che esalta il godimento di una portata appetitosa, soprattutto se accompagnata da un buon vino. Ed allora come dobbiamo comportarci?

La tovaglia dovrà essere ben stirata; scenderà di circa 30-40 centimetri per scongiurare l’ingombro nelle gambe ed è importante l’uso del mollettone. Se è troppo decorata, sceglieremo piatti neutri per non esagerare con i colori; al contrario, se un servizio è particolarmente ricco, opteremo per una tovaglia neutra.

E’ consigliato il sottopiatto per dare eleganza e per sporcare di meno il tessuto. Al momento di apparecchiare, possono essere pronti al massimo tre piatti o, come nel nostro esempio della foto, solo due perché l’antipasto può essere consumato in piedi. I piatti per frutta e dessert dovranno essere vicini per essere portati al momento.

Le posate verranno posizionate nel modo classico: a destra il coltello con la lama all’interno e a sinistra le forchette; nella parte estrema si metterà la posata con la quale si inizia il pasto. Sopra il piatto si metterà la posata da dolce. Se c’è un cucchiaio da dessert, il manico andrà a destra per agevolare la presa.

I bicchieri, nota dolente per chi deve organizzare i posti in maniera elegante, vanno posizionati in alto e alla destra. Si parte dal più grande, cioè dal bicchiere dell’acqua e poi quello del vino mentre il calice per spumante o champagne va dietro ai due bicchieri principali in parallelo a quello del vino.

L’acqua verrà servita sempre in una caraffa di vetro; per il vino si può usare anche la bottiglia.

A sinistra c’è il piattino del pane.

Il tovagliolo solitamente si mette a sinistra ma, se c’è un decoro, si può anche poggiare nel piatto.

Infine, l’ultimo consiglio per abbellire la tavola: occorre evitare i fiori finti e quelli molto profumati e non esagerare con l’altezza per non interferire con la conversazione degli ospiti.

Se si utilizzano le candele, evitare quelle aromatiche e fare in modo che la luce non arrivi sugli occhi.

A questo punto la tavola è pronta.

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani aggiornato sulle nostre deliziose novità

    Ho letto l'informativa sulla Privacy

    Non amiamo lo spam. Puoi cancellarti quando vuoi.