Project Description

“Come dimostrare a qualcuno il nostro amore se non preparandogli mille prelibatezze?”
Assaggiare un piatto cucinato da Francesca è come assaporare il suo innato gusto per la bellezza e la meticolosità . Donna di grande passione che si riflette su tutto ciò che fa. Ama i viaggi, le belle e sincere amicizie, i suoi due splendidi figli, “cavalieri di altri tempi” ed il suo canuzzo Otto. Passare un pomeriggio in sua compagnia è come stare dentro un racconto di Hemingway; si sente l’aria frizzante, il gusto per la novità, il sapore della vita d’avventura. La generosità di Francesca è riflessa nei suoi straordinari piatti. La Sua è una cucina internazionale, ricercata nei minimi dettagli, attenta nei più piccoli particolari, raffinata esattamente come lo è lei. Quello che ti rapisce di più è il suo sorriso ed il suo humor un pò inglese/romano che ti affascina quando racconta, con un tocco di malinconia, della sua giovinezza. Conoscerla è un’avventura, esserle amica è un privilegio.

Piatto
Francesca

CHEF

Francesca La Monaca

CUCINA

Palermitana

DIFFICOLTA’

Media

DATI PER LA PREPARAZIONE

40 min
Prep

10 min
Cottura

50 min
Totale

4 Persone
Dosi

La Ricetta

INGREDIENTI
Per la pasta fresca
  • Farina 00 200 g
  • Farina di grano duro 100 g

  • Uova n.3

  • Pistilli di Zafferano q.b.

Per la salsa al finocchietto
  • Sarde pulite, sgusciate e spinate 1 Kg
  • Cipolla tritata 1/2

  • Filetti di acciughe sott’olio n.2

  • Uva passa 30gr

  • Pinoli 20gr

  • Finocchietto selvatico 100 gr
  • Concentrato di pomodoro 30gr

  • Acqua per la cottura 3/4 litro

  • Sale, Pepe e Olio extravergine, peperoncino q.b.

Per la decorazione
  • Sarde pulite, sgusciate e spinate n.4
  • Mollica di pane tostato q.b.

  • Pinoli q.b.

  • Rametti crudi di finocchietto selvatico q.b.
PREPARAZIONE
Per la pasta fresca
  • Disporre le farine a fontana ed al centro sgusciare le uova. Con una forchetta, rompetele, prendendo un pò alla volta la farina circostante. Iniziate ad impastare energicamente fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  • Durante l’impasto, aggiungere qualche pistillo di zafferano. Versate un pò di farina sul piano, adagiatevi la pasta, che avrà preso la forma di una palla, e copritela con uno strofinaccio.
  • Fatela riposare un’ora a temperatura ambiente. Tirate la sfoglia con il mattarello oppure con un’apposita macchinetta. Una volta raggiunto lo spessore desiderato, suddividete la pasta in rettangoli di uguale dimensione.

  • Sbollentate nell’acqua, dove avete cucinato il finocchietto, per un minuto circa.

Per la salsa al finocchietto
  • Soffriggere la cipolla tritata in un tegame con olio evo, aggiungere le acciughe, l’uvetta, i pinoli, le sarde e il finocchietto che deve essere cotto in acqua salata, strizzato e ridotto a pezzetti.
  • Fare insaporire e aggiungere il concentrato di pomodoro, sale , pepe ed un pizzico di peperoncino. Far cuocere per 20min circa a fuoco moderato.
Assemblaggio
  • In una pirofila per 4 persone, utilizzate n.3 lasagnette per persona. Alla base un pò di sarde e finocchietto; adagiatevi le prime lasagne e ripetere l’operazione ultimando con la terza lasagna ricoprendola con il condimento di sarde. Per ultimo, adagiare una sarda intera aperta con la pelle rivolta verso l’alto.

  • Porre in forno per pochi minuti.

Per la decorazione
  • Versare sulla lasagna un goccio d’olio evo e decorare con la mollica di pane, con i pinoli e qualche rametto di finocchietto selvatico.

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani aggiornato sulle nostre deliziose novità

Non amiamo lo spam. Puoi cancellarti quando vuoi.