Descrizione Progetto

“Anche un milanese, se abita in Sicilia, può aggiungere un posto a tavola”. Michele aggiunge non solo il posto a tavola ma anche nel suo cuore. Michele. sempre disponibile e sempre con un sorriso per gli altri. sorriso che si traduce in bellissime parole e, ancora più importante, in fatti concreti di altruismo. Ingegnere nella vita professionale, dedica la maggior parte del suo tempo alla professione più difficile che c’è: l’educatore. Infatti, la sua prima missione è proprio quella di prendersi cura della formazione dei ragazzi, con grande dedizione ed attenzione ed è diventato, per loro, un forte e stabile punto di riferimento. Ama fare sport e da poco si è approcciato alla bicicletta, sport che regala non solo una bella forma fisica ma la possibilità di stare fra la natura, cosa che a Michele affascina molto. Oggi ci presenta una sua specialità, che ama condividere con i suoi amici di sempre, da Milano a Palermo stretti dalla più profonda amicizia.

Amatriciana Michele Baretta scaled
Foto

CHEF

Michele Baretta

CUCINA

Laziale

DIFFICOLTA’

Media

DATI PER LA PREPARAZIONE

20 min
Prep

30 min
Cottura

50 min
Totale

10 Persone
Dosi

La Ricetta

INGREDIENTI
  • Pasta, preferibilmente Bucatino 1,20 Kg

  • Guanciale 600 gr

  • Pecorino 250 gr

  • Grana 100 gr

  • Pomodori, rigorosamente pelati 1,50 Kg (n.1 barattolo grande ogni 500 gr di pasta)
  • Vino bianco q.b.

  • Sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE
  • Eliminare la cotica/parti dure e troppo pepate del guanciale. Rosolare il guanciale, senza olio, a fuoco medio-basso, curandolo per bene; quando croccante toglierlo dalla padella e mettere da parte

  • Tenere invece in padella il grasso trasparente rilasciato dal guanciale, eliminando lo scarto scuro; portare a temperatura il grasso trasparente, sfumare col vino bianco e mettere i pomodori pelati, schiacciandoli a mano; salare e pepare, e far cuocere almeno 20 minuti

  • A parte, nel frattempo, far bollire l’acqua, salare, cuocere la pasta e scolare 1 minuto prima della cottura

  • Mettere la pasta nella pentola del sugo, aggiungere il guanciale e un po’ di acqua di cottura, far asciugare acqua fino a che il pomodoro diventa più cremoso grazie all’amido rilasciato dalla pasta

  • Infine, incorporare il formaggio e servire

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani informato sui nostri consigli

Non amiamo lo spam. Puoi cancellarti quando vuoi.