Project Description

Cosa non si dice a tavola

Morbi vitae purus dictum, ultrices tellus in, gravida lectus.
C
i sono regole ben precise a tavola, non solo nei modi ma anche nelle parole, frasi da dire. Il momento della tavola è il momento propizio per capire quanto una persona è stata educata per una vita sociale. Persino nel libro più antico che abbiamo, La sacra Bibbia, esattamente nel libro del Siracide, ci sono due interi capitoli dedicati a i buoni consigli che il padre elargisce al figlio sul comportamento in società e durante i banchetti. L’ospitalità in casa è una delle arti più antiche, così come ci insegnano i greci che la consideravano addirittura sacra.

Sono poche le regole che servono per non essere considerati dei maleducati:

  • Non dire mai “Buon Appetito”; di uso frequente ma assolutamente bandita dal buon galateo. Nell’eventualità che si debba rispondere, è meglio dire “grazie” e non con un altro “buon appetito” o con “altrettanto”.
  • Non dire mai “Cin Cin” durante il brindisi in gesto di gioia; si deve solo alzare il bicchiere all’altezza del viso verso il festeggiato ed accompagnarlo da un bel sorriso; mi raccomando, nessun tintinnio di Bicchiere!
  • Tutte le espressioni rozze sono bandite a tavola come “che schifo”, “non mi piace”, e tutte quelle argomentazioni poco consone ad un pasto tipo malattie, incidenti e, soprattutto, mai parlare delle funzioni fisiologiche del corpo.
  • Non si ringrazia continuamente il cameriere quando ci serve a tavola, ma quando chiediamo qualcosa al di fuori del cibo e ci fa una cortesia, come, per esempio, indicandoci la toilette.
  • Non si parla di soldi, politica ed argomenti che accendo inevitabilmente gli animi; un bravo padrone di casa sa come riportare la discussione a qualcosa di più leggero e meno coinvolgente.
  • Non si chiede il sale perché vuol dire che la pietanza non è stata cucinata in modo ottimale e quindi si può offendere il padrone di casa.

Vero è che il Bon Ton ci impone tutte queste regole; ma è pur vero che basta applicare sempre, in qualsiasi situazione, la regola del buon gusto e del buon senso (cum grano salis).

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani aggiornato sulle nostre deliziose novità

Non amiamo lo spam. Puoi cancellarti quando vuoi.